Sei un webmaster, blogger, youtuber o gestisci un gruppo o pagina Facebook? Siamo alla ricerca di persone che vogliono crescere collaborando assieme a noi! Scrivi a hruby@superbasket.it

Sei un webmaster, blogger, youtuber o gestisci un gruppo o pagina Facebook? Siamo alla ricerca di persone che vogliono crescere collaborando assieme a noi! Scrivi a hruby@superbasket.it
SB Scouting: Armani Moore (Zielona Gora, Polonia)
Ala senza un ruolo, al college faceva persino il centro. Tecnicamente tutto da costruire, istinti so-so ma ha atletismo, fisico e grande attitudine. Fase progetto?

polskikosz.pl

Nato:              1994                Pass:   USA               Altezza (US):     6-5                  Ruolo:   3(4)                 

Coach’s corner: Ala piccola come taglia, centro come animo! Ha pochi centimetri e un fisico bello potente ma senza tantissimi chili, ha asciugato il corpo diventando molto più tonico. Eccellente, eccellente atleta: veloce, reattivo, coordinato, tanta energia. Soprattutto un gran saltatore, con tanta facilità nel salire. In campo è un ragazzo con limiti evidentissimi e scarsi istinti per il gioco ma con grande intensità e attitudine. Gioca per la squadra e non per i suoi numeri, fa tanto lavoro sporco e conosce i suoi limiti. Non ha un ruolo ma spreme il massimo dal suo potenziale. Peccato che in attacco siamo quasi ai lavori in corso. In NCAA giocava da lungo versatile, in Europa può fare solo il 3 se non in contesti modesti. I fondamentali però non sono quelli dell’esterno: ha difficoltà nel mettere palla per terra, è ancora molto falloso nelle partenze da fermo, è un passatore discreto ma solo da situazioni occasionali e senza tante responsabilità nella costruzione del gioco. Non è assolutamente in grado di costruirsi da solo un tiro e o di lavorare sui Pick-and-roll(se non come bloccante). Bravo a non cercare avventure ma non ha pericolosità palla in mano; anche in penetrazione (e solo da vantaggio) se deve lavorare di tecnica è a rischio deragliamento. Come tiratore da 3 punti sta provando a diventare un onesto tiratore piazzato, può colpire (specie dagli angoli) e lo fa con buone percentuali. Gli manca però fiducia, ha bisogno di essere in ritmo, tira solo con tanto spazio e perché sfidato dalla difesa che per altro non si preoccupa anche quando segna. Lavora bene e tanto senza palla, il suo impatto però resta limitato dagli istinti per il gioco, deludente anche come rimbalzista in attacco. I suoi punti arrivano tutti da situazioni occasionali, dovrebbe sviluppare anche il suo gioco di post-up, ancora allo stato embrionale, per sfruttare la sua atipicità. Molto più presente e importante è invece in difesa dove può e deve ancora crescere ma mostra potenzialità e mentalità. Si accoppia a diversi tipi di avversari, si sacrifica contro gente più piccola o più grossa, è sempre intento e generoso anche nei meccanismi di squadra. Si sente a rimbalzo, è pericoloso come stoppatore arrivando dal nulla, mette il corpo per prendere sfondo, si butta per un pallone vagante, copre tanto spazio. 

Fisico  ★★★★ Atletismo  ★★★★★ Intangibles  ★★★(★)
Tiro 3 punti  ★(★) Post-up/RO  ★(★) Al ferro  ★(★)
Pass/Costr.  ★(★) 1contro1  ★ Pick-and-roll  ★
Scelte tiro  ★★★(★) Tiri liberi  ★★ Rimb/PR  ★★★★
Scoring  ★★ Difesa  ★★★★ Ranking  ★★(★★P)

 

Nota: le stelle variano da 1 (molto sotto la media) a 5 (molto sopra la media). In Ranking P indica il potenziale, F in futuro.

Punti forti: atleta super… gioca con mentalità e sacrificio… lavora forte in difesa… umile

Punti deboli: un 5 nel corpo di un 3… non ha un gioco offensivo… tecnica… tiro… istinti

Stats corner

22-11-2017
Piccole precisazioni, grandi differenze! Silvio Corrias (3-segue)
22-11-2017
Guido Rosselli verso la Fortitudo Bologna?
22-11-2017
Kuzma e Caldwell-Pope trascinano i Lakers contro i Bulls di Marco Bonfiglio
22-11-2017
Quella voglia di identità che manca nello sport… di Valerio Bianchini
21-11-2017
Il numero 1 del nuovo American Superbasket è on line
21-11-2017
Vittoria del Basketball hall of Fame tip-off - Championship
21-11-2017
Premio Reverberi “Oscar del Basket”, vincono Walter De Raffaele, Luca Vitali e Salvatore Trainotti
21-11-2017
Gallinari al Garden in borghese, Porzingis asfalta i Clippers di Giancarlo Migliola
21-11-2017
I Celtics si prendono la 16° vittoria consecutiva con super Irving, i Cavs piegano i Pistons di Marco Bonfiglio
21-11-2017
Celtics sempre più leader
21-11-2017
Il punto su Milano
20-11-2017
Milano rescinde: Dragic va all'Efes
20-11-2017
Matteo Marchi, da Imola fino a New York: “obiettivo” NBA di Giancarlo Migliola
20-11-2017
DeRozan trascina i Raptors, tripla doppia di Lonzo Ball di Marco Bonfiglio
20-11-2017
8^ giornata: i risultati
19-11-2017
8^ Giornata: i risultati le classifiche e il programma del prossimo turno
19-11-2017
9^ giornata: i risultati, le classifiche e il programma del prossimo turno
19-11-2017
Un’altra rimontona ma alla fine Avellino vince 94-92
19-11-2017
Il talk-show con i Giganti del Basket ospiti di Intesa Sanpaolo
19-11-2017
I Warriors rimontano i Sixers, non si ferma la striscia di Boston di Marco Bonfiglio