Vi offriamo quelli che sono stati i 3 maggiori capolavori e i 3 flop del mese di marzo

Vi offriamo quelli che sono stati i 3 maggiori capolavori e i 3 flop del mese di marzo
SB Scouting: Jordan Morgan (Olimpia Lubiana, Slovenia)
Centro di grande fisicità e presenza. Ha avuto una carriera europea senza numeri o clamori. In crescita nella gestione della foga, non un talento puro ma sotto si sente.

http://www.championsleague.basketball

Nato: 1991                           Pass:   USA                Altezza (US):     6-8                  Ruolo:   5                

Coach’s corner: Centro vero, per mentalità e stile di gioco. Non ha tanti centimetri ma ha corpo bello solido e piazzato, lo ha asciugato da qualche chilo inutile migliorando come atleta. Forte e fisico, gli manca un po’ di agilità e di elasticità muscolare; ha invece buona velocità di base ed eccellente dinamismo, gioca con tanta energia, è mobile e dinamico, corre il campo, non ha piedi da ballerino ma nel complesso la mobilità laterale resta buona. Saltatore potente se può staccare in movimento, meno da fermo. In campo è sempre stato un generoso e un perfetto role-player. Uscito da una scuola importante come Michigan, ha faticato ad adattarsi al basket europeo per poi migliorare poco per volta. La gestione della sua foga agonista è sempre stato il suo tallone d’Achille: ora sembra aver finalmente migliorato il suo controllo emotivo tagliando i falli (suo atavico problema) e gli eccessi di voglia di fare in attacco. In attacco non è un talento naturale (anzi!) ma ha le caratteristiche ideali per il basket moderno. Attivo e sempre in movimento, lavora forte senza palla sui flash o per tagliare dentro sui Pick-and-roll, sa farsi trovare libero anche sugli scarichi. Molto fisico e intenso, prende posizione profonda, sotto non cerca fronzoli e se può va su aggressivo per schiacciare. Tecnica essenziale, può finire con entrambe le mani, usa bene il jump-hook destro e anche il running-hook. Può anche giocare 1-contro-1 se ha spazi e tempi, usando la sua fisicità per aggredire il canestro e prendersi tiri ad alta percentuale. Tende a perdere qualche pallone di troppo ma nel complesso è cresciuto nelle scelte di tiro e nel ridurre gli errori gratuiti, spesso nati da eccessi di foga. Può colpire dai 4 metri, ha fiducia sorprendente; occasionalmente può attaccare con uno o due palleggi forti, senza essere un realizzatore naturale è cresciuto moltissimo come personalità e qualità offensiva. Una presenza a rimbalzo offensivo. Difetti: deve rimanere dentro le sue cose per essere efficace, ha bisogno di giocare con i suoi tempi, se deve crearsi da solo il tiro rischia di fare delle figuracce. Cattivo tiratore di liberi. In difesa è sempre stato un fattore ma frenato dai tanti, troppi falli, spesso anche inutili. Sta finalmente migliorando sotto questo punto di vista senza però perdere di efficacia. È una presenza dentro l’area, sempre pronto ad aiutare. Difficile tirargli contro anche se non è uno stoppatore intimidatore, super difensore di post basso. Ha il passo e la voglia per uscire forte sui Pick-and-roll, con la sua sola presenza migliora la difesa della squadra.

Fisico  ★★★★(★) Atletismo  ★★★(★) Intangibles  ★★★★(★)
Rimb Off  ★★★★★ P&R-scarichi  ★★★(★) Post-up  ★★★
Tocco/Tiri liberi  ★★ Raggio Off.  ★★★ Scelte tiro  ★★★
Rimb Dif  ★★★★★ Difesa P&R  ★★★★★ Stoppate  ★
Scoring  ★★★(★) Difesa  ★★★★(★) Ranking  ★★★(★P)

 Nota: le stelle variano da 1 (molto sotto la media) a 5 (molto sopra la media). In Ranking P indica in potenziale, F in futuro.


Punti forti: presenza fisica… attitudine super... sta migliorando… lavoro in difesa …rimbalzi

Punti deboli: gestione dei falli… scelte di tiro affrettate… tiri liberi… talento… ha upside?

Stats corner

 

20-04-2018
Brown e Tatum: il futuro dei Celtics di Andrea Del Vanga
19-04-2018
Davide Pessina a ruota libera: LeBron impressionante, tra Ambrassa e Irving scelgo…di Giancarlo Migliola
19-04-2018
A proposito del nuovo allenatore dei Knicks di Claudio Limardi
19-04-2018
Domani alle 20.30 Schio-Napoli inaugura le semifinali scudetto
19-04-2018
Polemiche arbitrali continue in Eurolega. Ora tocca a Jasikevicius e Sfairopoulos
19-04-2018
Milano va per il quinto primato: in serie A ha l'80% di vittorie
19-04-2018
Cosa cambierà in Gazzetta dopo il licenizamento di Zapelloni?
19-04-2018
Montegranaro, contro Trieste certa l'assenza di Eugenio Rivali
19-04-2018
Tegola in casa Brindisi: stagione finita per Nic Moore
19-04-2018
A Prato Galanda e Cremonini per l'Easybasketinclasse
19-04-2018
Girone Ovest, stasera il recupero del match tra Remer Treviglio e Viola Reggio Calabria
19-04-2018
Il recupero della ventisettesima giornata: vittoria in volata per la Virtus Roma su Biella
19-04-2018
Fiba Europe Cup, Avellino vola in finale! Stasera tocca a Venezia difendere il +10 dell'andata
19-04-2018
Il recupero della ventitreesima giornata premia Reggio Emilia: Cremona piegata nel finale
19-04-2018
Hassan dove sei? di Giancleto Sabucci
18-04-2018
Il clamoroso errore di Anne Panther. Ma perché è stata designata?
18-04-2018
Cosa c'è da sapere sulla trattativa tra Ettore Messina e Charlotte
18-04-2018
Il Carosello dei Coach di Luca Caramelli
17-04-2018
Varese, capitan Ferrero guarda già avanti: "Testa a Bologna"
17-04-2018
Avellino pronta al ritorno contro i Bakken Bears, De Gennaro: "Vogliamo conquistarci la finale"