Sei un webmaster, blogger, youtuber o gestisci un gruppo o pagina Facebook? Siamo alla ricerca di persone che vogliono crescere collaborando assieme a noi! Scrivi a hruby@superbasket.it

Sei un webmaster, blogger, youtuber o gestisci un gruppo o pagina Facebook? Siamo alla ricerca di persone che vogliono crescere collaborando assieme a noi! Scrivi a hruby@superbasket.it
Gudaitis la sorpresa come MVP della Serie A?

Arturas Gudaitis è arrivato a Milano all'ultimo momento dopo un Europeo giocato poco per la presenza nella sua nazionale lituana di un centro inamovibile come Jonas Valanciunas. Ma i suoi primi due mesi milanesi sono stati strepitosi sia in Eurolega che in campionato dove la sua candidatura come MVP potrebbe non essere fuori luogo pur in un basket in cui la differenza normalmente la fanno gli esterni, mai i lunghi.

Ma Gudaitis è giocatore che ha punti nelle mani (18 a Reggio Emilia, 13.3 di media), è il miglior rimbalzista del campionato per minuto giocato, ha la valutazione media più alta. Certe cifre generalmente si collezionano in squadre di secondo piano, con minutaggi elevati a disposizione invece Gudaitis sta facendo tutto questo a Milano con poco più di 22 minuti a partita. Senza essere mai andato nel quintetto iniziale. Gudaitis ha catturato 20 rimbalzi in una gara, ha il quarto plus/minus del campionato, tira con percentuali alte, non mostra alcun interesse per sviluppare un tiro da fuori anzi vuole imporre la sua fisicità dentro l'area tanto che va molto in lunetta. A Reggio Emilia ha fatto 8/8 dalla lunetta. Non è un caso perché ha l'82% dalla linea di tiro libero. Questo è importante: per marcare i centri dominanti spesso l'unica strada è mandarli in lunetta. Con Gudaitis evidentemente non è possibile. Se il 24enne lituano continuerà così sarà molto difficile trovare in Italia un centro più efficace e un candidato migliore come MVP.

12-12-2017
SB Scouting: Adam Smith (Chalon, Francia)
12-12-2017
SB Scouting: Tai Webster (Francoforte, Germania)
12-12-2017
Warriors e Rockets vanno a braccetto, si fermano Celtics e Thunder di Marco Bonfiglio
12-12-2017
Mario Castelli, voce di EuroSport: “Se non mi emozionassi, smetterei subito” di Giancarlo Migliola
12-12-2017
Vignetta # 6: "Fiducia incondizionata nella difesa"; di Umberto Scopa
11-12-2017
L’incredibile coincidenza che lega Betti a Mattioli
11-12-2017
Provvedimenti disciplinari Serie A1 gare del 9-10 dicembre 2017
11-12-2017
Nota della società Happy Casa Brindisi: Sandro Dell’Agnello sollevato dall’incarico
11-12-2017
SB Scouting: Daniel Bejarano (Kataja, Finlandia)
11-12-2017
Oladipo ne mette 47, Holiday trascina i Pelicans, vincono i Celtics di Marco Bonfiglio
11-12-2017
10^ giornata: i risultati
11-12-2017
11^ giornata: risultati e classifica
11-12-2017
13^ giornata: risultati e classifica
10-12-2017
Milano lancia Tarczewski anche in campionato
10-12-2017
SB Scouting: Lahaou Konate (Nanterre, Francia)
10-12-2017
Finalmente Gallinari, 25 punti ai Wizards. Vince anche Belinelli di Giancarlo Migliola
10-12-2017
È scomparso Pier Francesco Betti. Il cordoglio del presidente Petrucci
09-12-2017
SB Scouting: Jonas Wolfarth-Bottermann Sibert (Francoforte, Germania)
09-12-2017
Ginobili fenomeno. Ma sempre 5.000 lire mi deve dare… di Giancarlo Migliola
09-12-2017
Ginobili non finisce mai, Boston cade a San Antonio. Anche i Cavs ko di Giancarlo Migliola