Vi offriamo quelli che sono stati i 3 maggiori capolavori e i 3 flop del mese di aprile

Vi offriamo quelli che sono stati i 3 maggiori capolavori e i 3 flop del mese di aprile
Brown e Tatum: il futuro dei Celtics di Andrea Del Vanga
Senza Hayward e Irving infortunati, sono emersi nei Celtics i due giovani esterni che promettono un radioso futuro per Boston

Quando la stagione di Gordon Hayward e' terminata dopo soli 5 minuti della prima partita di campionato contro i Cavaliers, i sogni di titolo dei tifosi dei Celtics hanno avuto un brusco ridimensionamento. Quello che appariva sin da subito chiaro era che i due giovani esterni, Jaylen Brown e Jayson Tatum, le scelte numero 3 dei draft 2016 e 2017, avrebbero avuto molti piu' tiri e possibilita' di mettersi in mostra e cosi' e' stato.
Jaylen Brown veniva da una stagione da rookie buona anche se non eclatante, dove si era messo in mostra per la sua grande esplosivita' fisica, la capacita' di assorbire i contatti e concludere al ferro e ottime capacita' difensive. Quest'anno il giocatore ha fatto passare i punti realizzati da 6,6 a 14,5, realizzato 121 tiri da 3 punti sfiorando il 40% dal campo. Continua ad avere problemi al palleggio e nel controllo palla ma il potenziale sembra di grande livello. Ha esordito nei playoff con 50 punti in 2 partite e con 30 punti realizzati in Gara 2 contro Milwaukee ha battuto un vecchio record di Heinsohn come piu' giovane Celtics ad aver realizzato 30 punti nei playoff.
Tatum e' arrivato ai Celtics a sorpresa nell'ultimo draft, con Ainge che ha fatto trade down per avere un'ulteriore scelta da Philadelphia in cambio di Fultz. Giocatore perfetto nel sistema di Stevens, arrivava con scarsa considerazione difensiva ma ha dimostrato grande applicazione soprattutto sulle linee di passaggio per recuperare palloni. Il fisico all'apparenza gracile in realta' non gli impedisce di essere molto efficace in entrata o nel crearsi spazio per il suo ottimo arresto e tiro. Considerato un discreto tiratore al college si e' dimostrato gia' di grande livello in NBA con un eloquente 43% in regular season. Il giocatore e' riuscito ad emergere seppur giovanissimo nel roster ricco di talento dei Celtics. Al suo esordio nei playoff 19 punti e 10 rimbalzi. Le potenzialita' offensive sembrano da futuro grande giocatore NBA.
Probabile che la strada dei Celtics in questi playoff non sara' lunghissima ma il futuro, tra stelle conclamate e questi giovani di grande prospettiva, e' sicuramente roseo.

27-05-2018
Finali Nazionali U18 Femminili, Costa Masnaga è campione d'Italia
27-05-2018
Playoff: Piacenza espugna Omegna, oggi le altre tre finali
27-05-2018
Sergio Scariolo allenerà la selezione dei migliori giovani europei all'NBA Global Camp di Treviso
27-05-2018
Pianigiani: "A Brescia con il desiderio di tornare di fronte a questo pubblico"
27-05-2018
Diana: "Ora resettiamo tutto e ricarichiamo le energie"
27-05-2018
EA7 Emporio Armani, in gara2 eguagliato il record stagionale di punti in un tempo (60).
27-05-2018
L'Olimpia Milano spazza via Brescia con un primo tempo perfetto
27-05-2018
Quinn Cook, la rivelazione dei Warriors di Lorenzo Cipriani
26-05-2018
Verso Casale Monferrato-Fortitudo Bologna: parlano Martinoni e Mancinelli
26-05-2018
Summer League di Roseto, parla Verrigni: "Sarà un punto di riferimento"
26-05-2018
Verso Trieste-Treviso: parlano Da Ros e Antonutti
26-05-2018
Fabbricatore, Gandini, Pea presentano la supersfida Trieste-Treviso di Raffaele Baldini
26-05-2018
Sassari, Rok Stipcevic ai saluti
26-05-2018
Trento e Brescia, splendide outsider: sorprendenti ma fino a un certo punto…di Giancarlo Migliola
26-05-2018
Join The Game. A Jesolo (Ve) il 26 e il 27 maggio la Fase Finale per gli scudetti 3x3 U14 e U13 maschili e femminili.
26-05-2018
Trento, per Shields in gara1 a Venezia miglior prestazione per punti in Italia e record di società nei playoff
26-05-2018
Finale Nazionale U18 Femminile, Costa Masnaga-Reyer oggi alle 18.00 assegna lo Scudetto
26-05-2018
Buscaglia: "Volevamo impattare bene la partita e la serie"
26-05-2018
Trento, che colpo! Espugnata Venezia 80-78
26-05-2018
In The Middle, nelle sabbie mobili dell'NBA di Luca Caramelli