Vi offriamo quelli che sono stati i 3 maggiori capolavori e i 3 flop del mese di marzo

Vi offriamo quelli che sono stati i 3 maggiori capolavori e i 3 flop del mese di marzo
NBA Finals 1990-1999: la battaglia dei tre overtime a Chicago di Claudio Limardi

Lo Chicago Stadium aveva quasi 70 anni quando ospitò la terza Finale NBA della sua gloriosa storia.Nacque come arena dedicata all’hockey su ghiaccio e mostrava, nel 1993, tutti gli anni che aveva. Al di là della strada, era già in piedi il cantiere per la costruzione dello United Center che avrebbe debuttato nella stagione 1994/95. Lo Stadium non aveva le suite, gli spogliatoi somigliavano a scantinati, la stampa prima della partita cenava in un luogo tetro. Poi i tavoli venivano rimossi, sostituiti da una lunga fila di sedie asportabili e la stanza si trasformava nel luogo deputato alle interviste post partita. Per accedere al campo di gioco bisognava attraversare un tunnel strettissimo, salire lungo scale pericolanti e infine accedere al tempio. Lo Stadium era decadente. Quindi era bellissimo.

 

Le poltroncine rosse, gli angoli addolciti a seguire la forma dell’anello dell’hockey che a Chicago è sempre stato importante, l’acustica terribile, le scale irrimediabilmente sporche, macchiate. Assistere ad una partita di quell’importanza in uno scenario simile era favoloso. I Bulls Brothers intrattenevano il pubblico imitando John Belushi e Danny Akroyd, poi Benny The Bull, la mascotte, l’odore fortissimo di birra, la bevanda obbligatoria per un tifoso di hockey. Era tutto perfetto per un salto nel passato, per vivere una partita storica. Il segreto di una Finale NBA mi accorsi a quei tempi in modo inequivocabile è questo: il valore tecnico e morale dei giocatori è talmente alto che devi sempre attenderti una sorpresa, un fatto imprevisto. Da questo punto di vista gara 3 avrebbe proiettato il concetto di sorpresa in una nuova dimensione.

Charles Barkley l’avrebbe definita la più grande partita in cui abbia mai giocato “e non è una questione di chi ha vinto o perso perché a renderla grande sono state tutte e due le squadre. Tutti hanno dato davvero tutto quello che avevano”. Fosse stata una partita normale, Barkley non l’avrebbe neppure giocata. Dal gomito destro, lesionato in gara 2, venne asportato del liquido prima della partita. Nonostante il dolore e la necessità di qualche passaggio supplementare in panchina, Barkley chiuse con 24 punti e 19 rimbalzi. Ma è la partita a meritare di essere raccontata...

Claudio Limardi

https://miobasket.blogspot.it/2018/04/nba-finals-1990-1999-la-battaglia-dei.html 

21-04-2018
Tutto (o quasi) in quaranta minuti: la A2 sul rettilineo finale
21-04-2018
Rockets Reservoir Dogs di Lorenzo Cipriani
21-04-2018
Ventisettesima giornata: Quote e consigli di Superbasket a cura di Giuseppe Gargantini
20-04-2018
Trentesima e ultima giornata di regular season: il programma dei quattro gironi
20-04-2018
Domani al via la seconda semifinale: Ragusa lancia l'assalto a Venezia. Agnese Soli: "Siamo pronte"
20-04-2018
I programmi della Nazionale Maschile (e Sperimentale) nell'estate 2018
20-04-2018
Girone Est, trentesima e ultima giornata di regular season: gli aggiornamenti dalle sedi
20-04-2018
Ventisettesima giornata, il programma e le curiosità statistiche
20-04-2018
Girone Ovest, trentesima e ultima giornata di regular season: gli aggiornamenti dalle sedi
20-04-2018
Girone Ovest, le ipotesi di parità a una giornata dal termine della regular season
20-04-2018
Treviglio supera in volata Reggio Calabria e mette nel mirino i playoff
20-04-2018
Venezia, dolce sconfitta in Olanda: è finale con Avellino!
20-04-2018
Brown e Tatum: il futuro dei Celtics di Andrea Del Vanga
19-04-2018
Davide Pessina a ruota libera: LeBron impressionante, tra Ambrassa e Irving scelgo…di Giancarlo Migliola
19-04-2018
A proposito del nuovo allenatore dei Knicks di Claudio Limardi
19-04-2018
Domani alle 20.30 Schio-Napoli inaugura le semifinali scudetto
19-04-2018
Polemiche arbitrali continue in Eurolega. Ora tocca a Jasikevicius e Sfairopoulos
19-04-2018
Milano va per il quinto primato: in serie A ha l'80% di vittorie
19-04-2018
Cosa cambierà in Gazzetta dopo il licenizamento di Zapelloni?
19-04-2018
Montegranaro, contro Trieste certa l'assenza di Eugenio Rivali