Sei un webmaster, blogger, youtuber o gestisci un gruppo o pagina Facebook? Siamo alla ricerca di persone che vogliono crescere collaborando assieme a noi! Scrivi a hruby@superbasket.it

Sei un webmaster, blogger, youtuber o gestisci un gruppo o pagina Facebook? Siamo alla ricerca di persone che vogliono crescere collaborando assieme a noi! Scrivi a hruby@superbasket.it
NBA Sundays, Kristaps Porzingis è la stella di Knicks-Magic di Giancarlo Migliola
La squadra della Grande Mela è stata rifondata con successo in estate, il lettone è diventato il leader di New York dopo la partenza di Melo Anthony

NBA Sundays Knicks Magic, Porzingis farà la differenza?

L’appuntamento di questa settimana con le NBA Sundays, le partite domenicali della NBA in prima serata per l’Europa, vede i New York Knicks ospitare gli Orlando Magic al Madison Square Garden, con diretta domenica 3 dicembre a partire dalle 21.30 su Sky Sport 3 e su NBA League Pass.

L’era Phil Jackson-Carmelo Anthony si è conclusa in estate. I Knicks sono in fase di ricostruzione, con Kristaps Porzingis al centro del progetto. Il 22enne lettone è partito alla grande in questa stagione, e sta totalizzando 25.8 punti a partita. Come primo colpo da general manager Scott Perry ha ingaggiato Tim Hardaway Jr., scelto proprio dai Knicks al primo turno del Draft del 2013, che nella scorsa stagione con gli Hawks ha fatto registrare 14.5 punti a partita.

New York nell’ultimo Draft ha invece selezionato con l’ottava scelta il francese Frank Ntilikina, che, pur essendo il secondo giocatore più giovane della Lega, è stato molto coinvolto nelle rotazioni. Enes Kanter, arrivato da Oklahoma City nello scambio con Anthony, è uno degli 11 giocatori che sta totalizzando una doppia doppia di media per quanto riguarda punti e rimbalzi.

Per il secondo anno di fila i Magic stanno avendo a che fare con alcuni cambi a livello organizzativo e dirigenziale. Nella scorsa stagione è arrivato coach Frank Vogel, reduce da cinque anni molto positivi con gli Indiana Pacers. Quest’anno le novità sono nel front office, che ora è guidato dal Presidente Jeff Weltman (ex Toronto Raptors) e dal GM John Hammond, proveniente dai Milwaukee Bucks. Il roster è stato in gran parte confermato, con Evan Fournier, Aaron Gordon, Nikola Vucevic e Elfrid Payton a rappresentare lo zoccolo duro. Un grande arrivo è stato quello di Jonathon Simmons, che ha firmato da free agent dopo essersi consacrato con gli Spurs. Simmons è stato una nota positiva finora, realizzando 14.1 punti a partita.

Dopo una partenza da 8-4, Orlando ha perso nove partite consecutive, prima di interrompere la striscia negativa contro i Thunder. I Magic ripongono grandi aspettative sul rookie Jonathan Isaac, sesta scelta all’NBA Draft 2017, di recente ai box per una slogatura alla caviglia. I Magic hanno vinto la prima sfida stagionale contro i Knicks. Nella scorsa stagione il bilancio è stato di 3-1 in favore di New York.

Orlando si trova al 28esimo posto nella Lega per numero di punti concessi. I Knicks non sono dominanti in attacco ma, guidati da Porzingis, dovrebbero essere in grado di mettere punti a referto. New York ha dimostrato notevoli miglioramenti in fase difensiva in questa stagione, classificandosi all’11esimo posto come punti concessi. I Magic sono una squadra più atletica con Gordon, Simmons, Ross, Isaac e Payton in continuo movimento.

Giancarlo Migliola

https://www.infobetting.com/blog/nba-sundays-knicks-magic/

 

12-12-2017
SB Scouting: Adam Smith (Chalon, Francia)
12-12-2017
SB Scouting: Tai Webster (Francoforte, Germania)
12-12-2017
Warriors e Rockets vanno a braccetto, si fermano Celtics e Thunder di Marco Bonfiglio
12-12-2017
Mario Castelli, voce di EuroSport: “Se non mi emozionassi, smetterei subito” di Giancarlo Migliola
12-12-2017
Vignetta # 6: "Fiducia incondizionata nella difesa"; di Umberto Scopa
11-12-2017
L’incredibile coincidenza che lega Betti a Mattioli
11-12-2017
Provvedimenti disciplinari Serie A1 gare del 9-10 dicembre 2017
11-12-2017
Nota della società Happy Casa Brindisi: Sandro Dell’Agnello sollevato dall’incarico
11-12-2017
SB Scouting: Daniel Bejarano (Kataja, Finlandia)
11-12-2017
Oladipo ne mette 47, Holiday trascina i Pelicans, vincono i Celtics di Marco Bonfiglio
11-12-2017
10^ giornata: i risultati
11-12-2017
11^ giornata: risultati e classifica
11-12-2017
13^ giornata: risultati e classifica
10-12-2017
Milano lancia Tarczewski anche in campionato
10-12-2017
SB Scouting: Lahaou Konate (Nanterre, Francia)
10-12-2017
Finalmente Gallinari, 25 punti ai Wizards. Vince anche Belinelli di Giancarlo Migliola
10-12-2017
È scomparso Pier Francesco Betti. Il cordoglio del presidente Petrucci
09-12-2017
SB Scouting: Jonas Wolfarth-Bottermann Sibert (Francoforte, Germania)
09-12-2017
Ginobili fenomeno. Ma sempre 5.000 lire mi deve dare… di Giancarlo Migliola
09-12-2017
Ginobili non finisce mai, Boston cade a San Antonio. Anche i Cavs ko di Giancarlo Migliola